Riflessioni di viaggio

A poche ore dal mio rientro a casa ho una chiara sensazione:
mi sento cambiata!!
Questo viaggio mi ha insegnato molto ed è servito per capire me stessa… per capire cosa voglio dalla vita. 💡

Viaggiare a volte significa stare soli con se stessi, dà l’opportunità di riflettere, di isolarsi dal “mondo” esterno!
Ho scoperto che, finche’ si vive nel “sistema”, isolarsi e’ un ottimo metodo per non perdere di vista i propri sogni ed obiettivi, forse per focalizzarli e lavorarci sopra.
Il tempo speso da sola con me stessa mi ha aiutato a concentrarmi nel creare qualcosa e ragionare su come raggiungere i miei obiettivi “alternativi”! Dovro’ essere forte e lottare per raggiungerli… lo so’, come è giusto che sia ma almeno ora sono chiari nella mia mente.

lombok

Credo sia una cosa (la consapevolezza dei propri obiettivi e di sè stesso) che pochi hanno la fortuna di scoprire e mi rendo conto che probabilmente in passato non l’ho mai avuta veramente.
A volte la gente, per scappare al nostro “mondo frenetico”, si rivolge a pratiche alternative come puo’ essere lo Yoga… viaggiare è un ottimo metodo per aprire la propria mente ma non tutti (chiaramente) hanno questa opportunità!

In questo viaggio ho scoperto che anche Scrivere aiuta moltissimo: la penna è guidata dalla tua mente e a volte, nel momento stesso in cui scrivi, ti accorgi che quelle parole, stampate nero su bianco, ti erano sconosciute prima e ti rendi conto che probabilmente NO, non arrivano dalla tua mente ma dal profondo del tuo cuore e della tua anima che non ha avuto modo di esprimerisi prima o che probabilmente, semplicemente TU, eri troppo occupato per darle ascolto… e con la scrittura trovano una via di sfogo!
E’ una strana sensazione piacevole che in qualche modo mi spaventa… è come scavare nella propria anima!
Tutti dovrebbero trovare un colloquio con il proprio IO, ci sono parecchie vie per poterlo fare. Credo si creerebbe un mondo migliore, la gente sarebbe più felice e meno superficiale! 😎

Non so come mi siano uscite queste parole oggi… sono frutto di 6 mesi di viaggio, di momenti belli e altri meno, di forti emozioni, di sorrisi e di lacrime. Le esperienze positive o negative che siano, mi hanno insegnato molto ed oggi posso dire che mi sento felice e bene con me stessa! 😡

Grazie anche a madre natura per aver creato posti come quelli che ho visitato!!!

Articoli che potrebbero interessarti:

1 pensiero su “Riflessioni di viaggio

  1. hai detto una grossa verità, il mondo con la sua natura e le sue popolazioni in qualche misura rappresenta la natura e le emozioni che ognuono di noi conserva nella sua intimità, in entrambi i casi c’é tanto da scoprire e da visitare; il fatto di conoscersi e di poter ascoltare la propria natura e le proprie emozioni é un grosso vantaggio, perché indipendentemente se queste siano belle o brutte, possono (o devono) essere assecondate e non contrastate o peggio ancora negate (come poi in realtà avviene in natura) – in ognuno di noi, e in te in modo particolare, ci sono tante energie e cose da scoprire, una volta che hai messo ordine nella tua intimità avrai tanta energia, forza e amore che sarai (guasi) obbligata a condivederlo con qualcun’altro (compagno, famiglia, amici, organizzazione, e quant’altro), nella speranza che trovi la soluzione più adatta alle tue esigenze. ciao Ime

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.