Rotorua Hot pools

English readers! Ready!
——————————————–

Spesso Lisa, la ragazza Maori con cui vivo in Mt Maunganui, si reca a Rotorua!
Così il fine settimana scorso, mi ha invitato per conoscere i suoi amici e visitare la città.

Rotorua è una località turistica, forse la più visitata nell’isola del nord, non solo per la sua intensa attività geotermica ma anche per la profonda cultura Maori, infatti Rotorua è la città neozelandese più popolata dai maori (30%).

Prima di arrivare in NZ pensavo che i Maori fossero un ricordo del passato, o comunque solo una piccola minoranza, per far rivivere la loro cultura solo a scopi turistici. Ma la cosa si è rilevata diversa:
Sì, la sfruttano anche per il turismo ma la loro cultura è ancora molto sentita e praticata nella realtà! Hanno cumunità e se si gira nei sobborghi del villaggio, si vedono praticamente solo loro!

Bhe, io ho avuto la fortuna di visitare Rotorua con dei Maori!

Dovete sapere che in Rotorua la terra bolle, l’acqua evapora. Quando si passeggia attraverso le strade della città di Rotorua, si respira un aria molto diversa che in altri posti in Nuova Zelanda. Il forte odore di zolfo nell’aria e le nuvole di vapore avvolgono la città in un velo misterioso. Questa atmosfera sembra arrivare come da un altro mondo.

——————————————
Lisa, the Maori girl I live with in Mt Maunganui, goes often to Rotorua!
So, the last weekend she was so nice to invite me to know her friends and to visit the city.

Rotorua is a tourist place, perhaps the most visited in the northern island, not only for his intense thermal activity but also for his deep Maori culture. In fact Rotorua is the most NZ city populated from the maoris (30%).

Before arriving in NZ I thought that the Maoris were a memory of the past, or however only a small minority, to make to relive only their culture to tourist purposes. But the thing is noticed different:
Yes, they also exploit it for the tourism but their culture is anchors very felt and practiced in the reality!

Good, I have had the luck to visit Rotorua with them!

You have to know that in Rotorua the floor boils, water evaporates. When you walk through the roads of the city, you breath a very different air that in other places in New Zealand. The strong odor of sulphur in the air and the clouds of steam they wind the city in a mysterious veil. This atmosphere seems to arrive as from another world.

Rotorua Nuova Zelanda

Pensate che gli abitanti scavando una buca nel giardino si ritrova una SPA a domicilio!
E’ incredibile, credetemi! 😡

Qui un video che ho ripreso nel centro della città!

———————————
The residents dig a hole in the garden and they have a SPA instantly at home!
It’s unbelievable!

Look at the Video I took in the middle of the city!

Il turista è attratto dai numerosi stabilimenti termali, geyser, attività sportive e culturali.

Whakarewarewa è il più antico villaggio Maori che nasce in un’ area geotermale e la popolazione ha sempre sfruttato dei suoi privilegi per scaldarsi e per cucinare. Ci sono Geyser, 1 dei quali, quasi ogni ora, spruzza acqua fino a 30 metri di altezza.

——————————
The tourist is attracted from the thermal establishments, geyser, sport and cultural activity.

Whakarewarewa is the most ancient Maori village that, it is born in an thermal area and the population has always exploited of his privileges to get warm and to cook. There are Geyser, 1 of them almost every hour sprinkles water up to 30 meters

Rotorua Nuova Zelanda

Rotorua Nuova Zelanda

Oltre ad aver visitato i punti “bollenti” della città, mi hanno “scarrozzato” a vedere i vari laghetti vulcanici che contornano la città, in una natura irrealmente incontaminata.

Vulcano Tarawera, vedete il monte sul fondo, senza punta? Un vulcano che nel 1886 ha totalmente sepolto la zona!
——————————————
After to have visited the “hot” points of the city, they brought me for a road trip to see the volcanic little lakes that surround the city, in a uncontaminated nature .

Volcano Tarawera, sees the mountain without top in the picture … A volcano that in 1886 buried totally the zone !

Rotorua Nuova Zelanda

Rotorua Nuova Zelanda

Rotorua Nuova Zelanda

La sera mi hanno invitato al tipico Hangi (cucina tipica Maori) e punto forte della giornata: un bagno al fiume dopo cena.

Detto così sembra normale…. se non fosse che erano le 11 di sera, nel pieno della foresta, la luna era piena e soprattutto l’acqua era calda. Già un ruscello di acqua termale! 😛

Una emozione incredibile: la luce della luna e della candela creava un’atmosfera surreale con vapori dell’acqua della pozza del ruscello, giunti agli schizzi della cascata.
La temperatura dell’acqua era perfetta… come la metterei in una vasca da bagno per addormentarmi dentro…
Un momento magico e indimenticabile! Grazie a Lisa!
—————————————

The evening they invited me to the Hangi a typical Maori dish and the best of the day: after dinner a bath to the river

But not a normal river, a hot pools river …at 11 pm, in the middle of the forest, full moon … in a brook of thermal water! 😛

An unbelievable feeling: the light of the moon and the candle created a surreal atmosphere joint with the steam of the water of the pool and to the squirts of the waterfall.
The temperature of the water was just perfect… as I would put in my bathtub to get sleep inside…
A magic and unforgettable moment! Thank to Lisa!

Mt. Maunganui

For english reader at the end of this post!

Mt. Maunganui è la cittadina dove mi trovo adesso, dove credo di fermarmi per almeno un paio di mesi! (Vedi Mappa NZ)
Mt. Maunganui nasce ai piedi dell’omonimo vulcano estinto (“Mauao” in Maori, la lingua indigena neozelandese) situato nella regione “Bay of Plenty”, sulla costa orientale della nuova Zelanda, circa 200 Km a sud di Auckland.

Il luogo è una nota località turistica per i neozelandesi stessi e una ambita meta per i surfisti.
Il posto mi piace parecchio! Per ora vivo in centro, con una ragazza e suo figlio in un appartamento modesto, con connessione internet!!! (Connettersi dagli internet point costa sempre un capitale!)
Al momento sto lavoricchiando con l’agenzia e da domani dovrei iniziare a lavorare in un ristorante nella vicina località Tauranga!
Insomma, si fa quel che si può… d’altronde questo è il sacrificio che si deve pagare quando si viaggia! Ma va bene così, alla fine mi diverto e conosco un sacco di gente!

In questi due mesi spero di riuscire a risparmiare qualche soldino, per poi viaggiare verso sud! Nello stesso tempo spero anche di visitare gran parte dell’isola del nord! Ho già in programma qualche escursione:
Rotorua;
Parco nazionale del Tongariro: (Regno di Mordor del Signore degli anelli);
Taupo e tanti altri posti!
Inoltre mi sono posta altri obiettivi, del tipo: surfare e migliorare il mio inglese.
La prima credo che mi risulterà abbastanza facile: la lunga spiaggia sabbiosa e le onde sembrano chiamarmi, un posto ideale per princianti. L’unico problemino sta nel rimediare una tavola di seconda mano… affittarla costerebbe troppo (50 dollari al giorno!)…
In quanto all’inglese…. bhe credo che rimanderò a gennaio… ora sto frequentando troppi italiani!
Ragazzi simpaticissimi romagnoli in vacanza con i quali passerò il Natale e le feste!
Poi a gennaio loro proseguiranno il loro viaggio altrove e “per fortuna”, in Nuova Zelanda, non ci sono molti connazionali, così sarò obbligata a parlare inglese, stando bene attenta a non parlare spagnolo, visto che il numero di sudamericani credo che passi quella dei KIWIS!
Questa prima settimana che ho trascorso a MT. Maunganui, oltre ad aver lavorato qualche ora la sera, ho approfittato del tanto tempo libero per scalare il vulcano che domina la città, che offre un panorama stupendo a 360 gradi;

Mt Maunganui

fare un giro con il kayak;
Mt Maunganui, Nuova Zelanda

Mt Maunganui, Nuova Zelanda
Mt Maunganui, Nuova Zelanda

e una gita nella vicina e bella Waihi.

Che altro dire per adesso…. bhe il mare è congelato, infestato di meduse e “pare” di squali! 😯
Mt Maunganui, Nuova Zelanda
Il pesce è fantastico e ce n’è tantissimo!!!! L’altra sera con i ragazzi italiani siamo andati al fish market e con 50 dollari neozelandesi (poco più di 20 euro) abbiamo comprato pesce per 4 … ma così tanto da non riuscire a finirlo!!! Buonissimo! 😛

Mt Maunganui, Nuova Zelanda

———————————————

Mt. Maunganui is the Place where I am now, where I will stay for at least a couple of months!
Mt. Maunganui is in the county “Bay of Plenty”, on the east coast of new Zealand, 200 Km south of Auckland. (See NZ Map)

It is a tourist place and one of the best destination to surf in NZ.
I like this place ! I’ve found a room in city center with a kiwi girl and her sohn in a modest apartment, with a internet connection !!!
At the moment I’m doing very little job with the agency and from tomorrow I hope I should begin to work in a restaurant in the near Village Tauranga!
Not the best Job ever but this is the sacrifice that is had to pay when it travels! But is all right so, finally I have a good time and I know a lot of people!
So I hope to be able to save some money to travel next to the south Island ! At the same time i’ll try to visit much as possible the north Island,
I already have scheduled some trips:
Rotorua, Tongariro National park, Taupo… are only a few places i want to visit!
As well i’m triying to surf (so beautiful here) and to improve my english , I will do that after that all Italians will leave this place, after the Christmass holiday!

The time I have alredy spent in MT. Maunganui, I have worked few evenings, climbed the volcano that dominates the city, that offers a stupendous panorama to 360 degrees;
I went in the sea with the kayak and I did a trip to the beautiful Waihi village.

What other to say for now…. the sea is frozen, infested of jellyfishes and “is said” sharks! 😯

The seafood is fantastic!!!! Last night with the Italian guys we have been to the fish market and with 50 dollars (less than 20 Euros) we have bought seafood for 4 people… but so much that we couldn’t finish it! ! 😛

Auckland

For english reader at the end of this post!

Eccomi ad Auckland!
Sono sopravvissuta al volo. Devo ammettere che è stato piuttosto pesante, soprattutto immaginavo che la Air New Zealand fosse migliore: sedili stretti, aria condizionata a manetta e televisore che non funzionava! Potrò sembrare pignola ma quando si devono passare 25 ore sull’aereo…
Va bhe, eccomi finalmente arrivata! Quando sono uscita dall’ aeroporto, sembrava quasi di essere a Tenerife: stesse temperature e caratteri dei cartelli stradali…

Dopo aver trovato l’ostello, ho trascorso il primo giorno cercando di resistere fino a sera con gli occhi aperti, per combattere il fuso orario. Devo dire che sono stata abbastanza brava e che a parte l’abbiocchio che mi sale verso le 4 di pomeriggio, ora quasi quasi mi sono abituata. Non ho dovuto spostare neanche le lancette dell’orologio, visto che ci sono 12 ore di differenza!

Ieri ho iniziato a guardarmi in giro e cercare di capire da che parte del mondo mi trovo ;).

Auckland è incredibile, sembra di essere in una città futuristica… palazzoni a specchio tutti ammucchiati, la Skytower… persone provenienti da tutto il mondo, vulcani che circondano la città, una tranquillità innata… non mi stupirei se dovessi vedere qualche auto volante… 😉

Oggi invece ho cercato di districarmi tra la miriade di offerte di escursioni, gite, tours, cose da vedere e da fare… mio Dio, incredibile!

Insomma ho deciso, (dopo aver fatto qualche giro su me stessa) vista la bella giornata, di dedicarmi al Panorama “scalando” la montagna, nonchè vulcano, più alto di Auckland ” Mount Eden” (196m) e salendo sulla torre più alta della Australasia: la Sky Tower! Fantastico… comunque sono pazzi da queste parti! E poi dite a me… 😉

Date un’occhiata alle foto!

Clicca sulla foto per vedere la galleria!

Auckland, Nuova Zelanda

———————————————–

Here I am: Auckland!
I have to admit that the flight has been a bit heavy but I have survived to it.
When I’ve arrived to the Airport, it almost seemed to me to be in Tenerife: same temperatures and characters of the road signs… but wasn’t it!
The first day, I have passed me trying to throw evening with the open eyes, to fight the change of time. I have now almost used to it. I hadn’t to change my watch considering that there are 12 hours of difference!
Yesterday I have begun to look around me, to trying to understand where I am and who I am!

Auckland is unbelievable, it seems to be in a futuristic city… mirror blockhouses alltogheter, the Skytower… people coming from the whole world, volcanos that surround the city and an innate calm… I would not surprise me if I had to see some autos flying… 😉

Today I have tried to extricate me among the myriad of offers of excursions, trips, tours, things to see and to do… my God, unbelievable!

In short time I have decided, because of the beautiful day, devote me to the Panorama, “climbing” the volcano ” Mount Eden” (196m), and go on the tallest tower of the Australasia: the Sky Tower! Fantastic… however the New Zealander are crazy! And then you tell I am… 😉

Let’s have a look to the Pics! Click of the foto to see all!

I will try to write in english too!

For english reader at the end of this post!

Pochi giorni alla partenza per la Nuova Zelanda! 😯
Anche le ultime cose “importanti” sono pronte:

L’ assicurazione l’ho stipulata con UNI CARE: una compagnia neozelandese che mi copre su spese mediche comprese di ricovero, operazioni, visite mediche, medicinali su ricetta etc. Poi anche il viaggio con i bagagli, denaro, caparre… sono coperta anche per il riscatto se mi rapiscono!!!
Ho cercato e mi sono informata a lungo per questa assicurazione. Alla fine credo sia un buon compromesso qualità-prezzo.
Bhe spero di non dover mai comprovare 😉 !

Inoltre per la prima settimana in Nuova Zelanda ho prenotato un ostello della gioventù in Auckland . Essendo il Natale alle porte, ho paura di trovare tutto occupato… la cosa mi preoccupa anche per le settimane a venire, ma di sicuro troverò una soluzione sul posto!

Ora non mi resta che una cosa….. preparare me stessa!

Questi i programmi a grandi linee:
Dunque, inizialmente credo mi fermerò un periodo in Auckland, che si trova nel Nord dell’ isola del nord: la città più popolosa della nuova Zelanda (ma non la capitale, che è Wellington)!
La a href=”http://www.per-il-mondo.it/nuova-zelanda/auckland/”>città di Auckland è quasi circondata dal mare, composta da tre golfi. Credo che sia quasi disorientante per noi, che siamo abituati alle città che si sviluppano intorno ad un unico porto. E’ la “città della vele”, 3/4 degli abitanti vanno in barca a vela!
Per i neozelandesi andare in Barca a vela è come per un austrico saper sciare! Un “MUST”, un’esigenza, per chi vive in mezzo all’oceano, oltre che una vera passione.
Insomma, visiterò le zone del nord ed aspetterò di entrare nel pieno dell’estate, per spostarmi verso sud, fino ad arrivare nell’estremo meridione, per trovare i pinguini e visitare i numerosi parchi ed il Fiordland!

Ragazzi, sono emozionata!!!!
Quando sarò in a href=”http://www.per-il-mondo.it/nuova-zelanda/”>Nuova Zelanda cercherò di informarvi sulle news. Pubblicherò foto ed info. Inoltre cercherò di scrivere i posts, oltre che in Italiano anche in inglese. Non solo per permettere ai miei amici stranieri di leggere il blog (il traduttore del blog fa un po’ desiderare) ma anche per esercitarmi nella lingua, d’altronde uno scopo del mio viaggio è anche migliorare il mio inglese!

A presto! 😎

——————————–
Hello guys, I will try from the next posts to write in English as well!
Sorry for my many mistakes… I hope I will improve my english soon. Thank’s also to this blog .
I’m going to New Zealand soon: the 2 of december and I’ll stay over there, first, for 6 months!
I’ll write often about my trip and my life in the country and posting a lot of pics.
I hope this blog will be interesting and funny for you!
Write I soon!

Pensieri neozelandesi

Di seguito qualche pensiero sulla Nuova Zelanda:

  • un paese grande quanto l’Italia, abitato da circa 4 milioni di persone (l’Italia conta più di 59,6 milioni ) e 40 milioni di pecore!!!!
    Altro che contare le pecorelle per addormentarsi, la quantità di questi animali credo possa creare addirittura incubi, tanto è vero che hanno girato un film horror:
    THE BLACK SHEEP (la pecora nera!!!)

  • un paese dove il Natale si trascorre in costume da bagno, a sud fa freddo (ci sono i pinguini) e al nord fa caldo.
  • se la guardate sulla cartina sembra l’Italia rovesciata, ci sono anche le alpi!
  • Aotearoa in Maori significa: la terra della lunga nuvola bianca. Qui infatti le nuvole sono una presenza stabile!
  • I maori (aborigeni della nuova zelanda) è un popolo guerriero di origine polinesiana, costituiscono oggi il 13% della popolazione e si salutano strofinado il naso e chiudendo gli occhi.
    Oggi sono un’attrazione turistica, si può assistere ai loro canti e balli: avete presente la danza che effettua la nazionale neozelandese di rugby prima di ogni partita… ecco, quella è la danza di guerra maori chiamata Haka!